#160.1 - New experiences

pin-up-pinup-lucyowlart-luciaalocchi-art
Il maestro si limita a «muovere», a stimolare il discepolo e il discepolo solo se risponde a questo stimolo - sia durante che dopo l'esposizione del maestro - arriva ad un vero apprendimento - Tommaso D'Aquino
Quando ad Agosto ho iniziato a dare lezioni di disegno ad una ragazza di Tolfa, mi chiedevo sempre se fossi stata in grado di spiegare bene ciò che sapevo. Ho visto che la ragazza voleva imparare e che aveva voglia di provare con delle nozioni in più, dato che iniziava da autodidatta, ma già con una buona base. Ma chissà se fossi stata capace di essere abbastanza comunicativa nei suoi confronti, data la mia timidezza e la poca loquacità. 
Stabilimmo di fare due lezioni a settimana di due ore ciascuna solo per il mese di Agosto per un totale di dieci lezioni. Non abbastanza per essere più approfondite ma sufficienti per insegnarle le basi e dei piccoli trucchi.
Decisi di impostare le lezioni partendo nel disegnare la figura umana con uno scheletro stilizzato (frontale, profilo e 3/4, mentre cammina e seduto). Poi la testa, le mani e i piedi. Un accenno veloce sulla prospettiva e nelle ultime lezioni di nuovo figura umana partendo dai volumi per poter aggiungere l'abbigliamento. Ed un ulteriore ripasso per mani e piedi.
L'allieva è stata molto ricettiva e volenterosa perché quando le assegnavo piccoli esercizi da fare a casa tanto per verificarne i progressi e, cosa più importante per me, sapere se stavo facendo bene, quando me li portava a far vedere c'erano poche correzioni da fare (nonostante fossero le prime lezioni che facesse).

Insegnare è la base per imparare - Francesco di Sales

La cosa sorprendente è che queste lezioni sono servite anche a me, perché sono andata a rispolverare quello che ho appreso in anni di studio. Specialmente su certe lezioni sulla figura umana in movimento, che prima disegnavo in automatico senza studiare prima lo scheletro. Perché si sa, quando si è imparato il trucco, molto spesso si fa l'errore di saltare la fase di studio preparatorio iniziale perché convinti di essere capaci di farne a meno, e passare direttamente al disegno finale.
Ma alla fine ci si accorge che il proprio personaggio ha qualche cosa che non va e non si capisce dove ci siamo sbagliati.
E si capisce meglio l'importanza delle basi, specie quando dobbiamo disegnare un personaggio in una posizione particolare e che non abbiamo mai disegnato. 

Quindi diciamo che queste lezioni sono servite ad entrambe, anche se per l'allieva il disegno è solo un hobby e che il suo sogno è fare altro.
Non c'è nessuno al mondo che non possa diventare maestro di qualche cosa. - Baltasar Graciàn
 Tool: Pencil + Marker on paper + Photoshop CC


Creative Commons License

Commenti

Questo blog è nato da
vi sono stati pubblicati articoli
e vi sono stati postati
commenti.